Have your say!

Un momento di confronto con società civile e le organizzazioni di settore sul contributo dell’Università allo sviluppo del potenziale umano e professionale dei rifugiati.

  • QUANDO: 25 giugno 2021
  • ORE 15:00 - 18:00
  • LINGUA: Italiano

IL WORKSHOP

Il Workshop “Have your Say!”, organizzato dal Centro di eccellenza Jean Monnet sull’integrazione dei migranti in Europa (IntoME), attivo presso l’Università della Tuscia, si svolgerà online sulla piattaforma zoom il prossimo venerdì, 25 giugno dalle ore 15:00 alle 18:00.
 
Dedicato allo scambio di buone pratiche in materia di strategie educative di successo per gli studenti rifugiati, in vista della partecipazione del nostro Ateneo al progetto UNICORE patrocinato dall’UNHCR, il Workshop sarà un’occasione di confronto su come l’Università possa mettersi al servizio di strategie di inclusione e partecipazione, favorendo un dialogo aperto e inclusivo con tutti i soggetti coinvolti. 
 
Dopo i saluti istituzionali, ai quali prenderà parte il Rettore, prof. Stefano Ubertini, e il Delegato per le relazioni internazionali, prof. Simone Severini, la prima sessione dell’incontro sarà dedicata al progetto UNICORE e vedrà la partecipazione, oltre che dei responsabili del progetto per UNHCR Italia, dott. Andrea Pecoraro e dott. Michele Telaro, anche di Awet Tesfamariam, studente rifugiato dell’Università di Bologna, che ci farà dono della propria esperienza e testimonianza. 
 
La seconda sessione inquadrerà il ruolo delle Università come luogo di integrazione e di condivisione di esperienze e opportunità nella costruzione di società inclusive, con interventi di colleghi dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma, prof.ssa Francesca Maria Corrao e dott. Michele Gradoli, e dell’Università di Bologna, prof. Marco Borraccetti
 
La terza sessione sarà dedicata alla società civile: cuore pulsante del progetto di integrazione che ci proponiamo di realizzare. Interverranno il dott. Yagoub Kibeida, direttore esecutivo dell’Associazione Mosaico di Torino, e la dott.ssa Francesca Durastanti, senior project manager di Caritas diocesana Viterbo, che condivideranno esperienze di successo sull’integrazione di persone rifugiate nel tessuto sociale di appartenenza. 
 
Chiuderanno i lavori gli interventi delle rappresentanti delle associazioni studentesche Univercity Viterbo, Claudia Capasso, e AUCS, Lucia Ferrante, che hanno realizzato e somministrato alla popolazione studentesca del nostro Ateneo un questionario sull’inclusione di cui riferiranno i risultati.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA

IL QUESTIONARIO

Nell’ambito delle attività del Centro di eccellenza Jean Monnet sull’integrazione dei migranti in Europa (IntoME) del DISTU, l’Associazione Universitaria per la Cooperazione e lo Sviluppo (AUCS) e l’Associazione Univercity, da sempre impegnate sui temi dello sviluppo sostenibile, culturale, umano ed economico, nonché nel confronto con le diversità e nell’offrire agli studenti opportunità di riflessione e crescita comune, hanno formulato il seguente questionario sul grado di inclusività della nostra Università.
I dati raccolti attraverso questo questionario saranno trattati da AUCS e da Univercity per la sola finalità di svolgere alcune riflessioni nel quadro del Workshop IntoME dal titolo HAVE YOUR SAY! Strategie educative di successo per gli studenti rifugiati.

La risposta al questionario è anonima. Le tue informazioni e valutazioni sono importanti. Grazie per la tua
partecipazione a questo sondaggio!

Per info e maggiori dettagli, scrivere a intome@unitus.it

Contact Info

IntoME Secretariat

University of Tuscia (Viterbo)

Department of Linguistics and Literary, Historical, Philosophical and Legal Studies (DISTU)

Via San Carlo, 32 – 01100 Viterbo

Phone: +39 0761357879

Email: intome@unitus.it